Infortuni sul lavoro: novità sulla comunicazione

registro

19 Ottobre 2017

Si segnala che da giovedì 12 ottobre è entrato in vigore la novità introdotta dal DM 25 maggio 2016, n. 183 “Regolamento recante regole tecniche per la realizzazione e il funzionamento del SINP, nonché le regole per il trattamento dei dati, ai sensi dell'articolo 8, comma 4, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81” che prevede l’obbligo di comunicazione all’Inail anche per gli infortuni di un solo giorno.

Tale obbligo, previsto per il 12 aprile 2017, è stato successivamente prorogato dal Decreto Legge 30 dicembre 2016, n. 244 al 12 ottobre 2017.

Si ricorda che la comunicazione ha solo una finalità statistica mentre nulla cambia per l’indennizzo in caso di infortunio, che deve essere pagato esclusivamente in caso di prognosi superiore ai tre giorni.

Le sanzioni in caso di mancata comunicazione all’Inail vanno da un minimo di 548 euro a 1.972,80 euro per gli infortuni di un solo giorno e da 1.096 euro ad un massimo di 4.932 euro per gli infortuni superiori ai tre giorni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la "Cookie Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.